Imponente montagna che segna il limite orientale della Valle della Dora Baltea, nel
punto in cui il fiume dalle acque cerulee lascia le Alpi entrando nella pianura canavesana. Dal suo versante meridionale si stacca la straordinaria morena della
Serra d’Ivrea, testimonianza dell’espansione glaciale del Neozoico. La Serra, dall’insolito profilo rettilineo, s’inserisce nel paesaggio a formare uno spettacolare
scenario che dal lago di Viverone sale fino alla Colma di Monbarone.
Località di
partenza: Loc. Alpe Boiassa 1500 mt, un kilometro a monte di Trovinasse.

Ritrovo: ore 5,30 Piazza del Comune Cengio – ore 5,40 Casello Autostradale di Millesimo, mentre per chi
proviene da Savona, raggruppamento al primo Autogrill dopo l’uscita di Mondovì ore 6,15 circa.

Difficoltà: E – Dislivello complessivo: circa 870 mt; Tempi di percorrenza: circa 6 ore totali
Abbigliamento, attrezzatura: escursionistico classico

Pranzo: al sacco; Note: Poco sotto la Vetta è presente il Rifugio Monbarone gestito dalla Pro Loco del
Santuario di Graglia dove sarà possibile rifocillarsi.

Trasporto: mezzi propri; Quota di iscrizione non soci:9,00 € – Gratuita per soci CAI
Ddg: AE Flavio Fresia Tel. 340/4813195 —
ONC Roberto Chiapella
Iscrizioni gita entro venerdì 28/06/2019

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all’utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Leggi di più